La FISC ha commemorato Don Alberione

venerdì, 2 dicembre 2016 | di Giusto Truglia

Sabato 26 novembre 2016 la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici) ha compiuto 50 anni dalla sua fondazione e nella celebrazione eucaristica ha fatto memoria del beato don Giacomo Alberione.

La Fisc è nata nel 1966, con lo scopo di organizzare la stampa diocesana e renderla più efficiente nel panorama editoriale italiano, attraverso la fornitura di servizi e sinergie, compresa un’agenzia di notizie (Sir). Al momento la Fisc raccoglie l’adesione di 191 testate, distribuite  su tutto il territorio nazionale, tra cui la storica testata paolina Gazzetta d’Alba che l’Alberione prese in consegna dal vescovo nel 1913, prima ancora di fondare la Società San Paolo.

Nel corso della sua 17° assemblea tenuta a Roma dal 24 al 26 novembre, la Fisc ha rinnovato il suo consiglio nazionale, ed ha avuto la presenza stimolante del segretario della Conferenza episcopale italiana, Nunzio Galantino, il quale ha invitato i giornali diocesani ad abitare le periferie, amando la verità, con professionalità e nel rispetto della dignità umana.

La celebrazione eucaristica, a conclusione dei lavori assembleari, si è tenuta nella basilica di Santa Maria in Aracoeli, vicino al Campidoglio, sabato 26 novembre. Ed è stata fatta notare la singolare coincidenza tra la nascita al cielo dell’Alberione e la nascita della Federazione, lo stesso giorno. Al beato Alberione,  don Vincenzo Rini che ha presieduto la concelebrazione, ha chiesto protezione per tutti i settimanali cattolici e per quanti lavorano nell’apostolato della comunicazione.

Ricerca veloce

Calendario

Novembre 2017
Novembre 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2